La pappardella “rinnovata” dell’Hotel Fabbrini

Un bel piatto di pappardelle ai funghi è uno dei più eloquenti biglietti da visita del Monte Amiata nella stagione autunnale. Grande classico della cucina badenga, è questo uno dei piatti che meglio racconta i profumi di una montagna generosa e a misura d’uomo. Ma anche la pappardella può “rinnovarsi” e vestirsi di curiosità. Una…

I tagliolini “sudici” del Rifugio Sella

“Sudicio” in toscana è sinonimo di sporco. Un aggettivo che male si abbinerebbe a qualcosa che si mangia. E invece lo chef Fedele Palmieri, che da anni guida la rinomata cucina del Rifugio Sella, propone i “tagliolini sudici”.  “Si tratta di un’antica zuppa badenga che nasce dalla cucina povera – racconta lo chef Palmieri -. I…

L’ingrediente segreto dei famosi tortelli di Mariella

Mariella è una signora riservata, molto cordiale e altrettanto timida. Eppure, per chi conosce Abbadia San Salvatore, è una vera celebrità. Cuoca per passione, i suoi piatti hanno reso famoso il ristorante del K2, l’hotel che gestisce con la sua famiglia. Come tutti gli chef, non parla volentieri delle sue ricette; semmai parla attraverso le…

Amiata d’autunno: un viaggio che riporta a sé stessi

Sull’Amiata è tempo dei funghi e delle castagne e quando la montagna regala i suoi frutti è il momento ideale per conoscerne alcuni degli aspetti più segreti. A partire dai profumi: quello del bosco che sa di pioggia, quello del fuoco che scalda i camini, quello del cibo che diventa caldo e saporito. Un mondo…

Adriana e Andrea, il destino nel nome

Andrea ha qualche anno meno della sorella Adriana. Quando erano piccoli faceva fatica a capire perché l’hotel di famiglia non portasse anche il suo nome.  L’Hotel Adriana infatti era nato prima di lui. Ma la sorellina era già al mondo e ai genitori sembrò naturale chiamare la loro avventura come la loro creatura. Così, appena…

Amiata per amore: la scelta di Valentino

“Una montagna come questa non si trova da nessuna parte. E’ bellissima, vivibile, godibile in ogni stagione. Non esiste sottobosco e la giri a piedi come vuoi, c’è una faggeta stupenda, insomma … è un paradiso”. Valentino non ha dubbi quando parla del Monte Amiata. Una terra che lui ha scelto come luogo di vita…

Daniele e Roberta: non solo sci

Daniele e Roberta sono fratello e sorella e sono maestri di sci. Nati e cresciuti sul Monte Amiata, conoscevano bene il rifugio Sella. Immerso in una delle faggete più grandi d’Europa, a 1650 metri di altezza, era il luogo dove, sin da bambini, si ritempravano durante gli allenamenti. Loro padre infatti, non appena compiuti i…