francigena-folk-festival-2017-fb

Francigena Folk Festival 2017: musica e cultura sulla Via Francigena

FFF2017-locandinaIl 28, 29 e 30 Luglio si rinnova ad Abbadia San Salvatore l’appuntamento con il Francigena Folk Festival, giunto alla terza edizione. Promotrice storica dell’evento, diventato ormai un o dei più seguiti dell’estate badenga, è l’associazione culturale Il Ciuco Ritto, che si occupa della sua organizzazione e promozione. Dalla collaborazione preziosissima con l’Amministrazione Comunale di Abbadia San Salvatore e con la Proloco deriva il patrocinio alla manifestazione per il terzo anno consecutivo. L’evento Francigena Folk Festival inserisce inoltre Abbadia San Salvatore ed il Monte Amiata all’interno dei percorsi storici della via Francigena: testimonianza tangibile è la partnership con AEFV, l’Associazione Europea Vie Francigene. Quest’anno inoltre il Festival si arricchisce con la collaborazione delle associazioni culturali locali LUA e OSA, da sempre impegnate nella divulgazione dei valori territoriali.

Luogo della manifestazione sarà Piazza Santa Croce, situata nel cuore del centro storico medievale. Protagonista indiscussa del Francigena Folk Festival è la musica folk, portatrice della tradizione popolare. Il folk è cultura in musica e racconta la nostra storia: ci ricorda quello che eravamo e anticipa quello che saremo. Quest’anno il Festival culturale della Francigena, sposando a pieno l’idea di incontro e scambio dell’antica via pellegrina, propone una selezione di musicisti locali e provenienti da diverse aree geografiche del folk italiano. Venerdì 28 Luglio alle ore 22:00 apriranno la manifestazione i Varna Boulevard, band folk amiatina che coinvolgerà gli spettatori in un viaggio musicale alla scoperta delle tradizioni musicali italiane ed internazionali. Sabato 29 Luglio alle ore 18:00 sarà la volta de Le Tre Meno un Quarto, energetico trio che vi farà ballare con le canzoni popolari più famose del repertorio del centro e sud Italia. A seguire, alle ore 22:00, concerto-evento di Ginevra di Marco, voce femminile tra le più famose nel panorama folk italiano che scalderà il pubblico ripercorrendo suoni e memorie di popoli e terre lontane. Domenica 30 Luglio alle ore 22:00 spazio agli A3 Apulia Project, talentuosa band etno-folk pugliese che ripercorrerà in musica la via del Mediterraneo.

Nel programma del Francigena Folk Festival 2017 non solo musica, ma anche appuntamenti culturali e degustazioni. Elena Torre introduce il suo ultimo romanzo “Il mistero delle antiche rotte”, Sabato 29 Luglio alle ore 16:30 presso la Taberna del Ciuco Ritto (Via Custoza 9, Piazza Santa Croce). Domenica 30 Luglio spazio alla rassegna culturale “Sub Umbra Castanearum”, in collaborazione con le associazioni LUA e OSA, con la Conversazione sul culto di San Leonardo di Don Carlo Prezzolini presso la chiesa di San Leonardo. Domenica 29 Luglio alle ore 9:00 partiremo alla scoperta della Via dei Longobardi, con il trekking naturale guidato in compagnia della guida ambientale Roberto Guerrini. Presso la Taberna del Ciuco Ritto Sabato 29 Luglio alle ore 18:30 degustazione di birre trappiste “Dalle abbazie al bicchiere: il pellegrinaggio delle birre monastiche”. In Piazza Santa Croce divertimento assicurato per i più piccoli: Sabato 29 alle ore 17.00 laboratorio di disegno “Colora la via Francigena” e Domenica 30 alle ore 17:00 caccia al tesoro “Chi ha incastrato Ciuchino” .

Condividi:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Nome *
Email *
Sito web