Capitolo 4.4

Amiata Freeride: una stagione mai così appassionante.

action 3Vivere la montagna sulle due ruote sul Monte Amiata non è mai stato così appassionante. Mountain bike, Downhill e Freeride rappresentano un modo straordinario di recuperare il contatto con la natura, i boschi e i percorsi immersi nel verde, ma senza rinunciare all’ebrezza della velocità.
Le varie associazioni di bikers, nate nel tempo attorno alla passione per la bicicletta ed i boschi, hanno da sempre l’obiettivo di puntare alla sensibilizzazione percettiva del turista che vive la montagna, al fine di avvicinarlo con più coscienza alla natura e far sì che cresca il rispetto per essa.

Una di queste associazioni è l’Amiata Freeride, nata nel 2007 e oggi bellissima realtà che rappresenta la passione per le due ruote sotto tutti gli aspetti.
La montagna presenta centinaia di chilometri di trail adatti all’ XC e all’All Mountain, oltre che degli splendidi tour per il cicloturismo. Attorno a questo l’Amiata Freeride ha costruito il proprio progetto, basato essenzialmente sullo sviluppo delle potenzialità che la montagna offre senza andare ad intaccare nessun equilibrio ambientale.
Da maggio fino ad ottobre, un’intensa stagione di appuntamenti caratterizzerà il 2016. Corsi di guida con i migliori maestri come Davide Sottocornola, Andrea Bruno, Nicola Casadei o la Gravity School, l’apertura di nuovi percorsi di MTB, del Bike Park e del Bike Resort, con percorsi meccanizzati in seggiovia, trail enduro e con la consueta possibilità di usufruire degli shuttle per la risalita.

E per gli appassionati della mountain bike il 3 luglio torna anche il GF Re Ratchis, la celebre gara MTB organizzata da MTB Amiata tra i paesaggi boscosi della montagna, tra faggeta e castagneti su due percorsi, un lungo di 50 km con 1650 metri di dislivello e un corto di 24 km con 660 metri di dislivello.

Amiata Freeride e MTB Amiata
tel. 3387792525
mtbamiata@gmail.com

Condividi:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Nome *
Email *
Sito web